.
Annunci online

Il calcio è rimasto uguale? Sono rimaste le porte, le linee e l'erba...». Z.Zeman
POLITICA
5 maggio 2010
Scajola: un barzellettiere di fiducia.


L'ormai ex ministro Scajola ha dichiarato: «Un ministro non può sospettare di abitare in un'abitazione in parte pagata da altri». Ora, sorge spontanea la domanda, visto che c'è un limite a tutto, come poteva Scajola non sospettare che l'appartamento da lui acquistato, considerata la metratura e l'ubicazione, avesse un valore maggiore di quello da lui pagato e dichiarato nell'atto notarile. Pensava forse che ci fossero i saldi di fine stagione o che le due sorelle che glielo hanno venduto facevano parte delle carmelitane scalze in vena di elemosine?

Negare l'evidenza ed arrancare con motivazioni improbabili è perdere la dignità già persa o nel migliore dei casi mettersi a far concorrenza per il premio di cazzaro dell'anno al suo stesso capo Berlusconi.. Leggendo con più attenzione la dichiarazione  sopra citate, si deduce attraverso un semplice sillogismo che se un ministro non può sospettare di abitare in un'abitazione in parte pagata da altri, un ex ministro aveva ed ha la certezza di abitare in un'abitazione in parte pagata da altri... vedo la maestà der Colosseo vedo la santità der cupolone, e so' piu' vivo e so' più bbono no nun te lasso mai Roma Capoccia der mondo infame!!!!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Scajola-Casa

permalink | inviato da Frator1 il 5/5/2010 alle 10:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
aprile        giugno